venerdì 29 marzo 2024

Crostata con frangipane al pistacchio e crema al limone


Ingredienti (per una tortiera da 22-24cm)

Pasta frolla
150gr burro morbido
100gr zucchero
1 uovo
250gr farina
un pizzico di sale
vaniglia

Crema Pasticcera
125gr latte
1 tuorlo
40gr zucchero
12gr farina

Crema Frangipane al pistacchio
50gr burro morbido
50gr zucchero
50gr farina di pistacchio
1 uovo
100gr crema pasticcera fredda

Crema diplomatica al limone
250ml latte
50gr zucchero 
1 limone - succo e buccia
25gr fecola
200ml panna da montare
40gr zucchero a velo

Per la finitura
Granella di pistacchi q.b


Prepariamo la pasta frolla il giorno prima.
Stendere la pasta frolla sottile col mattarello, foderare uno stampo di 22-24 cm e bucherellare la pasta frolla. Lasciare riposare così per almeno 1 ora al fresco.
Intanto preparare la crema pasticcera e farla raffreddare bene (coprendola con della pellicola in modo che non indurisca in superficie), da questa prelevarne 100gr che serviranno per preparare la crema frangipane.

Per la crema frangipane, montare con la frusta il burro a temperatura ambiente con lo zucchero. Aggiungere la farina di pistacchio e quindi le uova una per volta (se si prepara una maggiore quantità, prima di aggiungere il secondo uovo lasciar amalgamare bene il primo per qualche minuto). Unire quindi la crema pasticcera fredda.
La crema frangipane deve essere cotta, quindi va messa nello stampo foderato dalla pasta frolla cruda fino più o meno a metà dei bordi (in cottura la crema cresce un bel po'), quindi si cuoce tutto insieme in forno ventilato preriscaldato a 160° per circa 25-30 minuti.

Per la crema diplomatica al limone, in un pentolino versate il latte, lo zucchero, la fecola setacciata, la scorza grattugiata, il succo e la polpa del limone. Frullare con un frullatore ad immersione per fare in modo che la crema sia bella liscia, portate sul fuoco e lasciate addensare a fiamma dolce, mescolando. La crema solidifica parecchio quando si raffredda, quindi fare attenzione a non farla addensare troppo in cottura.
Trasferite la crema ottenuta in una terrina di vetro e lasciate raffreddare completamente.
Montate la panna con lo zucchero a velo.
Quando la crema sarà completamente fredda, incorporate la panna a cucchiaiate un po' alla volta nella crema, facendo dei movimenti dal basso verso l’alto.

Quando la crostata sarà fredda, riempite una sac a poche a punta tonda liscia con la crema diplomatica, farcite tutto il vostro dolce e completate con la granella di pistacchi.




Nessun commento:

Posta un commento