mercoledì 8 dicembre 2010

I vari tipi di Fondant

Ho iniziato circa 3 anni fa ad avvicinarmi al mondo delle torte decorate e ricoperte di Fondant grazie al MMF, il MarshMallow Fondant, col quale ho imparato le tecniche principali e con cui ho "allenato" la mia manualità nel preparare decorazioni. Girando su Internet e su siti inglesi e americani, dove le torte decorate con fondente sono la normalità, ho visto che in realtà ci sono davvero tanti tipi di Fondant.


Sugarpaste: si usa per ricoprire le torte e per fare decorazioni in generale, è il fondente più versatile. In questa categoria rientrano anche l'MMF (MarshMallow Fondant) e la PdZ (pasta di zucchero). Ce ne sono diversi tipi, alcuni più morbidi, altri più elastici, alcuni si induriscono di più, altri di meno, di gusto più o meno dolce. Anche preparando l'MMF si vede che non viene sempre uguale, ma col tempo si impara a manipolarlo senza problemi.

Flowerpaste o Petalpaste o Gumpaste: rispetto alla Sugarpaste secca molto più velocemente, può essere steso sottilissimo e diventa molto duro e resistente. E' adatto per fare fiori o decorazioni molto delicate. Il gusto è un po' meno buono. Si può fare anche a mano, il procedimento lo trovate qui. Ho iniziato ad usarla l'anno scorso per fare le rose per la mia torta nuziale, dovevo farle in luglio-agosto e avevo bisogno di una pasta che si seccasse nonostante l'umidità, sapevo che col MMF avrei avuto problemi, mentre con la Flowerpaste sono venute benissimo!
Su alcuni libri è indicato di mischiare metà Suparpaste con metà Flowerpaste per ottenere una pasta più facile da modellare e che tenga bene la forma.

Marzipan (marzapane o pasta di mandorle): all'estero viene usata per coprire le torte, facendo uno strato di marzapane intermedio tra la torta e la Sugarpaste. Il gusto è ovviamente molto buono, ma è un po' pesante secondo me per rivestire completamente una torta. Non l'ho mai usato a questo scopo, ma penso anche che sia più difficile da stendere e che si rompa facilmente. Può andare bene per fare qualche decorazione che non richieda troppa precisione. Il procedimento per farla a mano lo trovate qui.

Poi ci sono anche la Mexican Paste, che non ho mai usato, ma che se non ho capito male serve per modellare bene le figure, ed il Pastillage (pastigliaccio) che serve per fare strutture molto solide e rigide.

Ultimamente ho iniziato a provare qualche marca di Sugarpaste, anche perchè non avendo mai tempo da dedicare alle decorazioni, ne ho ancora meno per preparare l'MMF :P L'ho preso quasi tutto bianco, anche perchè i coloranti li ho già e ovviamente questi impasti possono essere colorati a piacimento. Finora mi sto trovando molto bene, il gusto è buono ed è facile da stendere, anche se a volte è un po' troppo morbida, ma devo ancora prenderci la mano. E forse è colpa mia perchè da buon genovese cerco di usarne meno possibile e la tiro troppo sottile :P
Per chi volesse provare questi tipi di fondente e non ha voglia/tempo di prepararli in casa, io li ho acquistati sul sito Sugarshack nella sezione Edibles. Mi affido a questo sito da diverso tempo, ho iniziato acquistando diversi attrezzini per decorare che qui in Italia è impossibile recuperare. Il sito è inglese, quindi non ci sono rischi di spese doganali sul pacco. I prezzi sono accessibili e la spedizione molto veloce. Una volta, dato che non avevano il colorante che avevo scelto, me ne hanno mandati al suo posto ben 2 simili. E un'altra volta, non avendo a disposizione un cupcake stand che avevo scelto come regalo ad una mia amica, mi hanno mandato quello di dimensione più grande, senza alcun sovrapprezzo. L'unica pecca sono le spese di spedizione un po' alte, ma sicuramente avrete qualche amica con cui fare un acquisto condiviso e dividere le spese... ;)

15 commenti:

  1. La flower paste è quella che si vende anche come Gum paste.Lo chiedo perchè mi hannod etto che è quella che si usa per fare i fiori ( nel sito della Decora si chiama in quel modo) secca subito e ti permette immediatamente di dare la forma al fiore.
    Grazie per le dritte e io mi sto avvicinando adesso a questo mondo fatto di formine e colori ed è davvero divertente :)
    buona festa dell'Immacolata

    RispondiElimina
  2. 22 sterline per spedire in Italia???? Wow. O_O

    Ottimo post, come sempre! ;)
    E' importante far conoscere le differenze tra le varie paste da modellare. Qui in Italia, si ha la difficoltà persino di trovare i marshmallow completamente bianchi..figuriamoci il resto.

    RispondiElimina
  3. @Cramberry: sì, hai ragione, avevo dimenticato un nome, l'ho aggiunto! le varianti sono tante ma più o meno è la stessa cosa.

    @Sarù: grazie, spero di aver fatto un po' di chiarezza :) Eh sì, 22 sterline sono tante, ma io ho sempre comprato con qualche amica ;) anche perchè il sito vende tantissime cose, si trova sempre qualcosa di interessante...

    RispondiElimina
  4. che forza! spero che la decora mi mandi qualche materiale x iniziare a fare pratica!! ^__^ cmq molto interessante davvero brava..;)

    RispondiElimina
  5. che bel post davvero interessante :)

    RispondiElimina
  6. Sara sei stata a dir poco illuminante! Grazie per le spiegazioni e i suggerimenti, vado subito a fare un giro in quel sito consigliato.
    Buona festa e a presto bacioni

    RispondiElimina
  7. Brava, complimenti sei bravissima!!!

    RispondiElimina
  8. Ottimo veramente il sito della sugarshack...io ordino sempre e solo da loro, le spese saranno più alte, ma la pasta viene 3 € al kg, a differenza dell'Italia che ha prezzi alle stelle...io adoro questo sito e sono veramente seri, anche a me hanno sostituito merce con altra valida uguale...
    un bacione

    RispondiElimina
  9. e non c'è niente da fare, all'estero sono tutti più seri... anche io ho avuto tutte esperienze positive con i siti inglesi.
    bel post sara, un pò di chiarezza a volte è fondamentale. un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Un post interessantissimo!!!!

    RispondiElimina
  11. COme Cranberry sopra...mi sono appena avvicinata alla pasta di zucchero.... mi piace tanto..anche se sono troppo indietro...grazie per le info...utilissime..baci, Flavia

    RispondiElimina
  12. Post utilissimo, non credevo che esistessero tanti tipi!

    RispondiElimina
  13. Spiegazione perfetta e risultato eccellente!!! Bravissima!!!
    Franci

    RispondiElimina
  14. Io sono un'aspirante pasticcera e volevo sapere dove trovare il fondente in Italia ma a quanto dici non c'è nessuno che lo vende, giusto?

    RispondiElimina